L’idea progettuale del progetto SNIPS è quella di impegnarsi nella realizzazione di una filiera innovativa ad elevato valore aggiunto che punta alla produzione sostenibile di matrici vegetali derivanti dalla coltivazione di specie e varietà autoctone (ortaggi e uva da vino in particolare) da impiegare nella formulazione di un preparato di origine vegetale ad elevato valore nutrizionale da utilizzare come preparato da destinare all’alimentazione umana e soprattutto rivolto a soggetti affetti da particolari patologie , per es. nefropatici.    

Il plus del progetto è l’interazione tra mondo accademico ed imprese; in particolare la componente scientifica del gruppo operativo è impegnata nel trasferimento alle aziende agricole di appropriati protocolli di gestione colturali ecosostenibili finalizzati al raggiungimento dei seguenti  obiettivi:

1. creare una filiera viti-vinicola innovativa con uve e vini ricchi di metaboliti secondari per la produzione di preparazioni ad azione salutistica;

2. utilizzo dei sottoprodotti di origine ortofrutticola (invenduto/scarti di lavorazione) al fine di valorizzare le proprietà nutraceutiche delle matrici vegetali;

3. introdurre la coltivazione di Stevia rebaudiana nel panorama produttivo pugliese come possibile opportunità per fronteggiare la crisi delle aziende florovivaistiche.